Gli archivi donati: le carte del senatore Alberto Spigaroli


Archivio di Stato di Piacenza, Palazzo Farnese, Piazza Cittadella 29
21 settembre 2019 - Giornate Europee del Patrimonio

Vai alla locandina dell'evento

Le MACROAREE E SOTTOCATEGORIE della documentazione allo stato attuale (SERIE E SOTTOSERIE) sono così articolate:

Attività parlamentare e negli uffici di Governo: Senato, Governo, Commissioni

Democrazia Cristiana: locale, regionale, Nazionale

Beni Culturali: Ministero, Consiglio Nazionale e Comitati, In locale

Scuola: Attività parlamentare, Sindacato, Patronato scolastico

Piacenza: Comune di Piacenza, Beni culturali

Ente Farnese: Ufficio di Presidenza, Beni culturali

Stampe: Volumi e saggi, Rassegna stampa, Articoli e riviste

Corrispondenza


Consistenza:

80 scatoloni per circa 70 metri lineari per 2.000 fascicoli circa

Arco cronologico: 1940 circa - 2013

Schedatura:
• tipologia (doc., fasc., vol.);
• eventuale titolo originale del fascicolo;
• contenuto;
• estremi cronologici;
• eventuali note


MARCELLO SPIGAROLI
Marcello Spigaroli, assieme al fratello Roberto, ha raccolto l'ingente documentazione che il padre Alberto nel corso degli anni con scrupolo ha messo insieme a Roma e a Piacenza. L'architetto Spiagroli è stato docente all'Istituto Tecnico Tramello di Piacenza e al Politecnico di Milano - Piacenza e tutor di numerosi corsi e progetti avviati dal Politecnico stesso. Si è occupato di numerosi progetti di recupero e restauro di immobili tutelati sia pubblici sia privati; per due di questi ha vinto due volte il Premio Gazzola per il restauro dei palazzi piacentini. Ha pubblicato monografie e articoli dedicati alla storia dell'architettura e dell'urbanistica.

EUGENIO GENTILE
Uscito dall'Accademia Militare di Modena dal 1971 entro come capitano all'Arsenale dell'Esercito di Piacenza dove rimase fino al 1985.Vi ritornò come direttore dal dicembre 1985 al 1987, poi fu inquadrato con posti di responbilità a Roma nel settore Armamenti dell'esercito. DA generale tornò a dirigere il Polo di Mantenimento Pesante di Piacenza dal 1998 al 2000, dopo di che lasciò come Maggior generale del Corpo Ingegnenri dell'Esercito. A Piacenza dedicò grande interesse al restauro dei superstiti bastioni dell'ex Castello di Pierluigi Farnese e per questo instaurò una grande collaborazione con il senatore Spigaroli nell'Ente per il Restauro del Palazzo Farnese e delle mura farnesiane a cui, alla morte del senatore, subentro come Presidente dell'Ente.

ARIANNA BONE'
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali e diplomata all'Archivio di Stato di Parma si dedica alla ricerca e alla libera professione per una decina d'anni fino a che nel 2018, vinto il concorso ministeriale, è entrata come Archivista di Stato all'Archivio di Stato di Piacenza. Appassionatosi dopo la laurea al mondo degli archivi ha eseguito schedature e ricerche su varia documentazione, dall'età medievale fino all'età conteporanea. Prima di affrontare le carte di Alberto Spigaroli aveva inventariato le carte (1952-2004 con docc. dal 1935, bb. 65) di un altro illustre piacentino, l'economista Mario Arcelli che fu anche ministro del Bilancio e consigliere economico del governo italiano.

Rassegna stampa:

Le “carte” del senatore Alberto Spigaroli entrano a far parte del patrimonio dell’Archivio di Stato, in "IlPiacenza", 22 settembre 2019

Anna Anselmi, Le carte del senatore Alberto Spigaroli per capire il mondo delle istituzioni, in "Libertà", 22 settembre 2019 (PDF 621 Kb, per gentile concessione dell'editore).