Nati e abbandonati. Storie di bambini: percorso fra i documenti ottocenteschi del Brefotrofio degli Ospizi Civili

Archivio di Stato di Piacenza, Palazzo Farnese, Piazza Cittadella 29

8 giugno 2010 - Didattica

Contributi o galleria fotografica

Nati e abbandonati. Storie di bambiniQuante storie nella storia. IX Settimana della didattica in archivio (3-9 maggio 2010).

Promossa da: Associazione Nazionale Archivistica Italiana dell’Emilia-Romagna, Soprintendenza Archivistica er l’Emilia-Romagna, Soprintendenza per i Beni Librari e Documentari della Regione Emilia-Romagna

Curatori: Anna Riva

Segreteria: Vincenzo Latronico

Digitalizzazioni immagini: Giovanni Boccaccia

Allestimento: Ciro Albergo, Felice Di Genova e Ciro Sannino

La mostra, inserita nel calendario regionale della Settimana della didattica in archivio, è frutto dell’omonimo laboratorio proposto dall’Archivio di Stato nel suo Piano per l’Offerta Formativa sostenuto dagli Enti locali piacentini. Essa vuole testimoniare storia e storie dei bambini del Brefotrofio annesso all’Ospedale Civile di Piacenza. Sono presentati i risultati delle ricerche di storia quantitativa (Quanti? Quali? Dove?) e del laboratorio di scrittura creativa svolti da un gruppo di studenti dei Licei Gioia e Respighi, nonché esempi dei registri e dei segni di riconoscimento dei bambini abbandonati durante il periodo napoleonico.

L’esposizione rimane per un mese, dall’8 maggio all’8 giugno, a disposizione delle scolaresche e dei visitatori. Ingresso libero e gratuito; orari: lun.-ven. 9.00-13.00, mer.-gio. 9.00-17.00.

Documenti da scaricare